Mediocredito Italiano ha origine da Mediocredito Lombardo, l'ente di diritto pubblico fondato nel 1953 a Milano con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo economico della Lombardia attraverso soluzioni finanziarie specialistiche e personalizzate per le medie e piccole imprese.
Infatti, grazie alla loro dinamicità e vitalità, le PMI hanno avuto un ruolo fondamentale all’interno dell’economia italiana; tuttavia il ricorso diretto al mercato dei capitali era per loro oneroso o disagevole.
Il contributo della CaRiPlo in Mediocredito Lombardo fu decisivo sia perché conferì la maggioranza del fondo di dotazione sia perché diede un contributo tecnico, organizzativo e finanziario determinante alla sua attività.
L’operatività, vincolata dalla normativa all’ambito regionale fino al 1977, si è poi progressivamente estesa a tutto il territorio nazionale.  


1953          Costituzione dell'Istituto di credito per il finanziamento a medio termine alle
                  piccole e medie industria della Lombardia", in breve             
                  "Medio Credito regionale Lombardo", Ente di diritto pubblico
                  autorizzato con Decreto  ministeriale 5 maggio 1953.

1982           Modifica della denominazione sociale in "Mediocredito Lombardo".

1991           Mediocredito Lombardo si trasforma in Società per Azioni

1997           Mediocredito Lombardo incorpora il "Mediocredito Abruzzese e Molisano"

1999           Mediocredito Lombardo incorpora "Mediocredito del Sud S.p.A."

1999-2000  Acquisizione dal Ministero del Tesoro del 53,23% del capitale di Banca
                   CIS S.p.A.  (Credito Industriale Sardo).

2000           Costituzione di "Banca Intesa Mediocredito S.p.A."

2001           Modifica della denominazione in "Banca IntesaBci Mediocredito S.p.A."

2003           Modifica della denominazione in "Banca Intesa Mediocredito S.p.A." in breve
                  "Intesa Mediocredito S.p.A."

2008           Modifica della denominazione in "Mediocredito Italiano S.p.A."

2014           Costituzione del Polo per la Finanza Impresa in Intesa Sanpaolo:
                   Mediocredito Italiano incorpora Leasint spa (che a sua volta aveva
                   incorporato il ramo leasing di Neos Finance SpA e Centro Leasing SpA),
                   Mediofactoring spa (che aveva incorporato Centro Factoring SpA)
                   e Agriventure SpA