08 Mar 2016

Firenze - Toscana


Alcas

La Testimonianza

Fondata da Italico Casebasse nei primi anni '60 per fare packaging di accessori di Moda, Alcas dopo pochi anni, grazie all’intuito del figlio de fondatore Ademaro Casebasse, si inserisce nel settore della pasticceria e gelateria, in grande espansione, contribuendo ad innovarlo.

L’azienda infatti in breve tempo si distingue proponendo prodotti realizzati in plastica e l’attività prosegue oggi sotto la guida della terza generazione, i fratelli Stefano, Stefania e Susanna, che proseguono sul percorso tracciato valorizzando in modo sempre nuovo e creativo tutte le potenzialità della plastica come materiale igienico, robusto ed esteticamente duttile. Inoltre è stata avviata una linea ecocompatibile, palese conferma dell’attenzione all’ambiente che caratterizza la gestione aziendale.

La costante evoluzione nella tecnica di produzione, la scelta di qualità dei materiali e la ricerca nel design (recentemente è stato aperto anche un laboratorio interno) ha permesso ad Alcas di diventare un punto di riferimento nel settore. In Italia ha il 45% del mercato e in Europa e nel mondo è distribuita in oltre 70 paesi, dai quali proviene quasi il 40% del fatturato. Alcas rimane però una bandiera del Made in Italy, visto che il 95% della produzione è in Italia.

“La ricerca di nuovi prodotti e materiali, con obiettivi sia estetici sia funzionali, ci spinge ad investire negli strumenti di produzione. – spiega Stefano Casebasse, il Presidente - In Mediocredito Italiano abbiamo trovato un partner in grado di comprendere il nostro percorso e di sostenerci con continuità.”




La Relazione


Alcas lavora con Mediocredito Italiano più di 5 anni: è stato uno sbocco spontaneo del rapporto con la Filiale  Imprese di Empoli della Cassa di Risparmio di Firenze.

Mediocredito ha apprezzato la capacità di Alcas di guidare il mercato, anticipando le esigenze dei produttori di gelati e dolci ma anche dei tanti piccoli artigiani del gusto che animano le vie e le piazze italiane. L’azienda è molto ben organizzata e quindi sa cogliere prontamente le opportunità e rendere concrete le intuizioni commerciali.

Gli strumenti per accompagnare Alcas sono stati scelti in modo da ottimizzare il sostegno finanziario ai progetti industriali. Il team di Mediocredito dedicato ai finanziamenti Nova+  ha condiviso le scelte aziendali di innovazione produttiva, volte all’efficientamento e, soprattutto, alla diversificazione della gamma produttiva, che via via si è adeguata alle nuove tendenze anticipando le richieste del mercato.

Quando c’è stata l’opportunità, Mediocredito Italiano ha orientato il finanziamento verso un supporto agevolativo , la cosiddetta “Sabatini”, in modo da minimizzare gli oneri finanziari.

Attraverso il supporto consulenziale del Desk Americhe dell’Ufficio Internazionalizzazione, Intesa Sanpaolo è stata a fianco di Alcas anche nell’apertura di una sede a Miami nata a sostegno dell’espansione commerciale sul mercato americano.