16 Jun 2015

Empoli (Firenze) - Toscana


Computer Gross

La Testimonianza

In 20 anni Computer Gross Italia si è distinta nel suo ruolo di distributore sul mercato delle tecnologie per la comunicazione e l'informazione grazie all'elevato valore aggiunto che è in grado di trasferire ai rivenditori. Due indicatori, fra tutti, bastano a dare idea del percorso compiuto:
•    da 7 a 912 milioni di euro l'evoluzione del fatturato
•    da 100 a oltre 7.800 i rivenditori serviti

Oltre 400 persone altamente qualificate, capaci di offrire un supporto completo su tutti i prodotti distribuiti, e la vicinanza territoriale delle 6 sedi ed uffici, che coprono tutto il territorio nazionale, sono alla base del successo.
Moreno Gaini , Vice presidente , racconta: "Per la nostra attività di distributori un buon partner nel factoring è fondamentale: non solo l'aspetto finanziario è importante, ma anche quello di servizio perché le controparti sono molto numerose con importi e scadenze diversificati. In Mediocredito abbiamo trovato un riferimento continuativo e affidabile, che ha saputo condividere e sostenere la nostra crescita."




La Relazione

Un utile supporto allo sviluppo di Computer Gross è venuto da Mediocredito Italiano, con servizi di factoring che via via si sono adattati alle esigenze in evoluzione di Computer Gross. Infatti il rapporto è iniziato nel 1997, poco dopo l'avvio delle attività di Computer Gross, negli anni è incrementato dal punto di vista quantitativo e si è diversificato in parallelo alle esigenze della società.
Inizialmente sono stati ceduti i crediti dei rivenditori utilizzando la formula del factoring prosolvendo e prosoluto, così da alleviare il carico di Computer Gross sia dal punto di vista finanziario sia da quello operativo. Successivamente la collaborazione è evoluta, con il prodotto Maturity, all'ottimizzazione della gestione di Tesoreria. Quindi si è estesa sia a monte della distribuzione con il Reverse Factoring sia a valle con il credito di fornitura per agevolare i rivenditori.
Un momento di particolare soddisfazione per la relazione è legato al pagamento del corrispettivo delle cessioni da parte di Mediocredito con la modalità sotto sconto avvenuto a partire dal 2012 per venire incontro alle mutate esigenze di contabilizzazione del cliente.