Provviste per le Imprese

Mediocredito Italiano accede e mette a disposizione della propria clientela provviste dedicate al sostegno delle imprese.

Ad oggi sono disponibili fondi messi a disposizione dalla BEI, la Banca Europea per gli Investimenti istituita nel 1958 dal Trattato di Roma con l'obiettivo di affiancare gli istituti finanziari nel sostegno di programmi di investimento rientranti negli obbiettivi economici fissati dall`Unione Europea.

Per poter utilizzare i fondi BEI, i finanziamenti erogati da Mediocredito Italiano devono rispettare i criteri di ammissibilità stabiliti di volta in volta dalla BEI. Mediocredito Italiano trasferisce quindi al beneficiario del finanziamento il vantaggio che deriva dall'accesso ai fondi BEI applicando un tasso di interesse inferiore a quello che sarebbe altrimenti richiesto sulla base della raccolta ordinaria.

LOAN for SME's VI - n.85209
Il prestito è rivolto ad imprese PMI, autonome o meno, con un organico complessivo massimo di 249 dipendenti.
Sono finanziabili tutti gli investimenti (materiali ed immateriali) e le spese sostenute, ad eccezione di pure transazioni finanziarie e immobiliari, da realizzarsi in un tempo massimo di 3 anni, antecedenti o successivi la data di stipula o messa a reddito dell’operazione.
L’assegnazione di Fondi Bei può avvenire fino al 100% degli investimenti con un massimo di €12,5 milioni (costo massimo del progetto di investimento: €25 milioni)
 
Vantaggi
• Migliori condizioni alla clientela
• Durate più lunghe dei finanziamenti
• Esenzione dell’imposta sostitutiva (0,25%)